Restauro del castelloBivona Vibo Valentia

L’intervento di restauro e valorizzazione del Castello di Bivona, abbandonato ed in stato di rudere, per destinarlo a centro per lo sviluppo turistico e la tutela del patrimonio culturale del comprensorio vibonese, comprende opere di bonifica, consolidamento e restauro corticale delle murature superstiti

Photography & Project by Spira Srl

e una serie di interventi di sistemazione degli spazi esterni di accesso e visita interna, realizzati con un percorso esterno, in leggero pendio, in stabilizzato, e la creazione passerella interna in acciaio corten e legno.

Photography & Project by Spira Srl Photography & Project by Spira Srl

Informazioni aggiuntive

Accenni storici:
Il Castello di Bivona rappresenta – sia per l’interesse del monumento e delle sue vicende storiche, sia per l’importanza archeologica e la suggestione stessa del sito – un bene culturale fra i più significativi del territorio vibonese. Il poderoso apparato difensivo, eretto sul luogo di una villa romana e nei pressi di una presumibile area sacra a presidio del porto già esistente nel III sec. A. C., testimonia della sua rilevanza strategica, legata al controllo dello scalo portuale e dei traffici marittimi.
Incarico:
Progettazione definitivo ed esecutiva coordinamento della sicurezza in fase di progettazione
Data:
2008
Committenza:
Comune di Vibo Valentia
Utilizziamo cookie tecnici e di profilazione (anche di terze parti) per migliorare la tua esperienza su questo sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie; in alternativa, leggi l'Informativa Estesa e scopri come disabilitarli.