Restauri al cimitero militare americanoFalciani

Gli interventi hanno riguardato: il restauro del travertino verticale esterno delle pareti dell’atrio e del monumento oltre al completo restauro del muro dei dispersi, il ripristino delle pavimentazioni esterne, il consolidamento del piazzale di ingresso e delle terrazze prossime alla stele, il rinnovo delle coperture del Memoriale,

Photography & Project by Spira Srl Photography & Project by Spira Srl

il restauro della mappa marmorea delle operazioni militari, posta nell’ala nord del Memoriale, la bonifica del sistema fognario di raccolta e smaltimento delle acque piovane, nonché la manutenzione straordinaria delle residenze del soprintendente e del suo assistente.

Photography & Project by Spira Srl Photography & Project by Spira Srl

Photography & Project by Spira Srl Photography & Project by Spira Srl

Photography & Project by Spira Srl Photography & Project by Spira Srl

Photography & Project by Spira Srl Photography & Project by Spira Srl

Informazioni aggiuntive

Accenni storici:
Il cimitero costruito tra il 1949 e il 1959 su progetto degli architetti McKim, Mead e White di New York e per il paesaggio, degli architetti Clarke e Rapuano anch’essi di New York rende omaggio ai militari americani caduti durante la Seconda Guerra Mondiale nel nord e centro Italia.
Incarico:
Progettazione Definitiva ed Esecutiva, Direzione dei Lavori e Coordinamento della Sicurezza.
Data:
2009/2014
Committenza:
American Battle Monuments Commission
Utilizziamo cookie tecnici e di profilazione (anche di terze parti) per migliorare la tua esperienza su questo sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie; in alternativa, leggi l'Informativa Estesa e scopri come disabilitarli.